Flamenco al Filodrammatici la Spagna del ’900 protagonista

Tutta l'energia e le atmosfere passionali della Penisola iberica e del suo ballo più rappresentativo, il flamenco, domineranno stasera il palco del Teatro Filodrammatici, via Filodrammatici 1. Dalle 21 in poi prenderà il via l’evento: «La Spagna del ’900: musica, canto e danza». Il pubblico potrà dunque lasciarsi trasportare da un susseguirsi di danze, emozioni e melodie tratte da grandi compositori, si pensi a Enrique Granados, del quale verranno eseguite le Due danze spagnole, così come da autori ben noti in campo letterario come il poeta Federico Garcia Lorca che nei suoi 38 anni di vita realizzò anche numerose canzoni. Protagonisti della performance, organizzata in collaborazione con il Consolato generale di Spagna a Milano, saranno la ballerina Mara Terzi che, reduce da anni di formazione classica, si è poi dedicata totalmente al flamenco, lavorando con grandi nomi dello spettacolo, tra cui il regista Andrei Konchalovskij e la pop star Bryan Adams nel film La casa dei matti; il chitarrista Roberto Porroni; il mezzosoprano Annalisa Stroppa e il violinista Flavio Ghilardi. Durante la serata la compagnia di artisti interpreterà anche brani di Manuel De Falla che, scomparso a 70 anni nel 1946, scrisse composizioni per chitarra in grado di influenzare perfino Andrés Segovia e Claude Debussy e Joaquín Rodrigo che, nel 1996, a tre anni di distanza dalla sua morte, venne insignito del prestigioso premio Principe Delle Asturie. Per informazioni: 02-36595671.