In flessione i Btp a breve

Fase di stallo sui mercati europei dei titoli di Stato, nella prospettiva di un nuovo ribasso dei tassi Fed. Sul finale di giornata il Bund conferma i livelli di venerdì, sopra quota 117; tra i Btp qualche limatura per le scadenze «brevi». Mentre langue il secondario, le banche italiane sono attive in quello delle nuove emissioni: Montepaschi ha lanciato e subito chiuso un bond da 1,5 miliardi, a 99,971, a 3 anni e a tasso variabile, e Unicredit ha in preparazione un bond in dollari, in 2 o 3 tranche.