Fli, l'emorragia continua Alla Camera via Bellotti: maggioranza a quota 319

Luca Bellotti, deputato veneto di Futuro e Libertà, annuncia il suo ritorno nel Pdl. E la maggioranza ora può contare su 319 deputati a Montecitorio

Roma - Futuro e Libertà perde un altro deputato. Luca Bellotti ha deciso di lasciare il partito e il gruppo per tornare nel Pdl. Bellotti, si legge in una nota del Pdl, "ha motivato la sua scelta spiegando di avere da sempre una storia politica di centrodestra, peraltro con incarichi di responsabilità e di governo locale nella sua regione, il Veneto, non facendo mai venire meno il suo convinto sostegno al governo nazionale, almeno fino a quando il Fli non ha deciso di votare la sfiducia all'esecutivo".

Momento delicato "La decisione dell'onorevole Bellotti - conclude la nota - arriva in un momento assai delicato per il Paese, nel quale tutti sono chiamati al massimo senso di responsabilità, a maggior ragione se profondamente legati all'area del centrodestra". Con il ritorno di Bellotti la maggioranza alla Camera tocca ufficialmente quota 319 deputati.