Dopo il flop in Borsa Zuckerberg «perde» le email

La quotazione in Borsa non porta bene a Facebook. Per la società fondata da Mark Zuckerberg quella che doveva essere una rivoluzione epocale è diventato un disastro: un baco ha causato la sostituzione degli indirizzi email nelle rubriche degli smartphone degli utenti Facebook - che dovevano passare a un nuovo indirizzo predisposto dall’azienda - con altri, naturalmente sbagliati. In poche ore si è passati al caos più totale, visto che un numero sempre crescente di utenti ha denunciato pesanti anomalie nella gestione delle rubriche di posta. Il passaggio doveva favorire il traffico mail dagli smartphone e risollevre le quotazioni del titolo. Invece è stato un boomerang.
Commenti

cgf

Mer, 04/07/2012 - 17:15

su smartphone meglio non usare nemmeno gmail per a rubrica, provate e vedrete quanto dura di più la batteria, indi per cui... btw meglio nemmeno usare i dns di google 4.4.4.4 o 8.8.8.8 per evitare sorpresine.