Flor dirige la Verdi Zosi violino solista

Valeria Pedemonte

Oggi. Alla Scala, alle 20, si replicano le opere Sancta Susanna di Hindemith e Il dissoluto assolto di Corghi.
Domani. Nella Chiesa dei Cappuccini, alle 21, Un Coro per Milano, diretto da Mino Bordignon, con il pianista Franco Caccia, interpretano il Laudate Dominem di Mozart.
Mercoledì. In Conservatorio, alle 21, I Solisti Veneti diretti da Cladio Scimone e con Edoardo Zosi violino solista, propongono musiche di Boccherini, Mozart, Pasculli, Rossini, Chopin, Hummel.
Giovedì. In Auditorium, alle 20.30, l'Orchestra e Coro della Verdi, e I Piccoli musici danno vita a composizioni di Ravel e Orff. Sul podio, Claus Peter Flor.
Venerdì. Nella Palazzina Liberty, alle 21, va in scena l'operina di Mozart Bastiano e Bastiana con il coordinamento artistico di Davide Rocca e Angela Gaiazzi con l'Ensemble Strumentale «Camerata dei Laghi».
Sabato. Nella Basilica di San Marco, alle 21 prende vita il primo concerto della Fondazione Marco Fodella con il gruppo vocale Il Convitto Armonico diretto da Stefano Buschini e con Marco Montanelli all'organo. In programma le scuole polifoniche inglesi e italiane del Rinascimento.
Domenica. Alla Scala, per il ciclo dei Concerti di canto, alle 20 si esibiscono il soprano Felicity Lott ed il mezzosoprano Ann Murray. Al pianoforte Graham Johnson. In Santa Maria della Passione, alle 16.30 si svolge il concerto inaugurale dei Vespri d'Organo con l'organista Ruggero Livieri che esegue musiche di Buxtehude, Bach e Mendelssohn.