Floria Sigismondi dirige il loro video

Ecco, se volete vederli sono qui: i demoni multicolori della musica dei Muse si agitano anche nel loro nuovo videoclip Supermassive black hole, che è in rotazione da qualche giorno sui canali musicali. D’altronde la regia è di Floria Sigismondi, artista italocanadese e visionaria che ha già lavorato anche con i White Stripes e David Bowie (oltre ad aver esposto foto in tutto il mondo). C’è il suo tocco nella decisione di coprire il volto dei musicisti - che volevano «un video di qualsiasi tipo tranne che pop» - con maschere a metà tra il kabuki e i film dell’orrore. E di sicuro è stata di nuovo lei a tradurre in figure simili a spettri e ombre le angosce del testo, che immagina la Terra risucchiata in un gigantesco buco nero. E, non fosse per i colori rubati a Picasso, il ritmo e il montaggio porterebbero davvero i Muse in bilico sul vuoto.