Flotte aziendali Ora è boom

In azienda è boom per i parchi auto con noleggio a lungo termine. Secondo i recenti dati dell’Aniasa (l’associazione che riunisce i maggiori noleggiatori italiani), la quota delle imprese italiane che fanno ricorso a questo strumento è salita al 42% a fine 2005. E la flotta di veicoli circolanti ha raggiunto dimensioni ragguardevoli: più di 470mila, di cui 339.432 auto, 93.799 furgoni e bus e quasi 32mila moto. Solo lo scorso anno nel nostro Paese sono state immatricolate per il noleggio a lungo termine 155.760 vetture, pari al 6% del totale del mercato, con un incremento del 16% rispetto al 2004. La rotazione delle vetture avviene mediamente in poco più di tre anni; dunque la flotta è composta da vetture moderne e affidabili. Nella graduatoria dei modelli più noleggiati si conferma al primo posto la regina assoluta delle vendite, cioè la Fiat Punto, seguita da Ford Focus, Fiat Stilo e Panda. Ma spuntano posizioni di rilievo anche vetture più votate alla rappresentanza, come l’Audi A4 e la BMW Serie 3. I costi si vanno riducendo: in media 506 euro al mese nel 2005, cioè 17 centesimi di euro al km (-7% rispetto al 2004) a fronte di un chilometraggio annuo aumentato dell’11% a 36mila km. E l’idea inizia a conquistare anche il popolo delle partite Iva.