«Fluorescente, e l’iPod sulla testa»

Andy, dai Bluvertigo alla Cow Parade. Com’è la tua mucca?
Rappresenta un po’ la mia tecnica... fluorescente. Non si vede bene dal bozzetto. Ma il risultato è un frullato dei miei quadri, del mio modo di dipingere.
Dalla musica alla pittura e voilà la mucca pop.
Sono ormai dieci anni che faccio mostre. Coltivo le due strade ormai parallelamente. Si equiparano. Anzi una alimenta l’altra. Per molto tempo i Bluvertigo mi hanno assorbito molto (la band capitanata da Morgan e supportata da Sergio Carnevale e Livio Magnini, ndr). E infatti la mia mucca non è solo colorata ma suona anche.
Come suona?
È una mucca musicale, potrà suonare. Sulla testa avrà la base di un iPod. Adesso sono in fase di realizzazione.
Che senso ha partecipare alla Cow Parade?
Sono onoratissimo di partecipare a questa cosa perché quando sono stato a New York ho comprato il libro di quelli veri che fecero la Cow Parade e farne parte ora è davvero un onore pazzesco.
Perché ?
È un fatto di appartenenza a una cosa mondiale, che ha fatto il giro di molti Paesi e che ora arriva anche a Milano.