Il folk irlandese tra arpe celtiche e cornamuse

Atmosfere sognanti, intrise della magia della tradizione celtica. Questo il clima che evocherà il concerto di stasera a Busto Arsizio, in provincia di Varese, nella centrale piazza San Giovanni, della Celtic Harp orchestra, la formazione composta da arpe irlandesi, bretoni e popolari italiane. Lo spettacolo si svolgerà nell’ambito dei concerti del festival Bustofolk. Sul palco saliranno anche violini, chitarre, violoncelli, cornamuse e percussioni per proporre musiche tradizionali irlandesi, scozzesi, bretoni e composizioni sacre del medioevo europeo. Non solo. Sembrerà di trovarsi nel cuore dell’Irlanda anche grazie alle danze del gruppo Gens d’Ys che, in balli di gruppo, fonderà il folklore europeo di una volta con le nuove tendenze di oggi. Direttamente da Glasgow, arrivano anche gli Skerryvore, una delle band scozzesi più in voga del momento, espressione di un folk giovane, rinnovato e accattivante. Il festival si chiuderà domani con danze irlandesi e sfilate di cornamuse provenienti dalla Franciacorta.