«Un folle pericoloso, lo sapevamo tutti»

Sono sempre gravissime le condizioni di Marta Angaroni, la ragazzina di 13 anni presa a martellate da uno squilibrato a Gerenzano, in provincia di Varese. Intanto il paese si interroga sull’aggressore: Ernesto Zaffaroni, 57 anni, non era la prima volta che dava in escandescenze: in precedenza aveva picchiato la madre e tentato di far saltare la casa con il gas. Ma contro di lui non era stata sporta nessuna denuncia. I concittadini: «I problemi di quell’uomo erano noti, come i suoi violenti scatti d’ira». Gli psichiatri: sono 50mila i malati di mente incurabili.