Le Fondazioni candidano Roth alla presidenza

da Milano

Nel cda della Cassa depositi e prestiti convocato per lunedì prossimo, le Fondazioni chiederanno agli altri azionisti di appoggiare la candidatura di Luigi Roth (vicepresidente di Cdp e presidente della Fondazione Fiera di Milano) alla presidenza di Terna e cercheranno di ottenere la nomina di un altro consigliere di loro espressione. Lo riferiscono a Reuters fonti del settore, secondo cui la richiesta della candidatura di Roth al vertice di Terna «spiega perché le Fondazioni abbiano deciso di appoggiare l'acquisizione della società» dopo le perplessità sollevate sia sul prezzo sia sulle condizioni poste dall'Antitrust per dare l'ok all'operazione. «Con il 30% del capitale della Cdp, le Fondazioni ritengono che spetti a loro indicare nel cda di Terna due amministratori su sette di pertinenza della Cassa» ha detto una fonte. Il restante 70% della Cdp è in mano al Tesoro. Uno dei due amministratori sarebbe Roth che verrebbe indicato per la presidenza di Terna.