Fondi, a ottobre raccolta netta ancora in rosso

da Milano

Ancora un mese negativo per la raccolta fondi italiana. Secondo le anticipazioni di Assogestioni, infatti, in ottobre emerge un risultato di raccolta negativo per tutte le categorie di fondi comuni e sicav. I deflussi questo mese sono pari a 7,2 miliardi di euro. «Incidono relativamente sul patrimonio che, grazie alla complicità dei mercati e alla buona attività di gestione si sostiene a quota 594,1 miliardi», osserva Assogestioni. Per il secondo mese consecutivo l’ondata di disinvestimenti colpisce fondi italiani (-4,8 miliardi di euro), Roundtrip (-1,4 miliardi) ed esteri (-1 miliardo). Anche sul fronte delle tipologie giuridiche (fondi aperti, riservati e hedge) ottobre è dominato dai riscatti. Sul fronte delle categorie si osserva, rispetto a settembre, un rallentamento dei disinvestimenti negli azionari (-1 miliardo). I prodotti flessibili e di liquidità, positivi lo scorso mese, sono vittime di riscatti pari, rispettivamente, a 88 milioni e 404 milioni. Le uscite più consistenti - conclude Assogestione - si registrano ancora una volta tra i prodotti Obbligazionari, dalle cui casse fuoriescono 4,8 miliardi.