Fondi, la raccolta di aprile finisce in rosso

Torna in rosso ad aprile la raccolta dei fondi comuni di investimento. Dopo la ripresa di marzo (che faceva seguito a due mesi di segno negativo) infatti, i dati provvisori di aprile anticipati da Assogestioni mettono in evidenza deflussi per oltre 1,4 miliardi. Il patrimonio complessivo si attesta così a 610 miliardi. L'andamento negativo è da attribuire soprattutto ai deflussi dai fondi obbligazionari (meno 3,5 miliardi) e da quelli di liquidità (meno 1,4 miliardi). È invece continuato l'andamento favorevole dei fondi flessibili, che con oltre 2,3 miliardi sono positivi per il quarto mese consecutivo e si piazzano ancora una volta in cima alla classifica per categoria. Di segno positivo anche l'andamento dei prodotti azionari, bilanciati e hedge, con una raccolta che si attesta rispettivamente a 633 milioni, 391 milioni e 249 milioni di euro.