Fondi dalla Regione per le «creuze» liguri

Ancora finanziamenti dalla Regione per salvare le antiche creuze. Scade oggi la possibilità da parte dei Comuni liguri di presentare le domande di contributo per recuperare le vecchie strade pedonali che si arrampicano dal mare raggiungendo i quartieri collinari. La valorizzazione del patrimonio paesistico culturale ligure passa infatti anche per le antiche mulattiere rilanciate da Fabrizio De Andrè nel bellissimo album «Creuza de ma», del 1984. Per questo, la Regione Liguria, per sistemare le tante creuze dalla caratteristica pavimentazione a ciottoli, pietre e mattoni e consentirne nuovamente un tranquillo transito a residenti e turisti ha approvato un bando riservato ai Comuni che, per il 2007, prevede contributi per oltre 500mila euro. I contributi saranno concessi nella misura dal 50 al 70 per cento della spesa prevista. Obiettivo del provvedimento consentire nuovamente di percorrere a piedi queste antiche strade oggi in uno stato di abbandono e parzialmente cancellate da manti bituminosi per favorire il transito delle auto.