Fondo da 60 milioni per le piccole imprese

Unioncamere Liguria e Regione Liguria hanno messo a punto un nuovo fondo di garanzia per le piccole imprese che assicura le garanzie necessarie per ottenere finanziamenti, a breve termine, destinati ad aiutare la gestione ordinaria ed il normale funzionamento delle piccole imprese. È un fondo (alimentato per 2,2 milioni dalla Regione e per 1 milione da Unioncamere) che da oggi comincerà ad operare sulla falsariga dei Confidi. Ma a differenza di questi ultimi, che garantiscono finanziamenti per investimenti ed innovazione, servirà alle piccole imprese per ottenere prestiti per la normale gestione dell’impresa. Un modo per garantire liquidità a tutte quelle aziende sane che però sentono i morsi della crisi.
È stata siglata una convenzione con un gruppo di banche che hanno aderito all’iniziativa: Banca Carige, Unicredit, Banca popolare di Novara, Banca popolare di Lodi, Cassa di risparmio di La Spezia e Banca San Giorgio. Gli istituti si sono impegnati a mettere a disposizione delle piccole imprese liguri un plafond di oltre 100 milioni ad un tasso di interesse a partire da un punto percentuale in più rispetto al tasso dell’Euribor.