Il fondo Hermes si rivolge a Consob

Italmobiliare

È ancora braccio di ferro tra Italmobiliare e il fondo attivista Hermes in vista dell’assemblea degli azionisti del gruppo, che fa capo alla famiglia Pesenti, in agenda per fine aprile. E così mentre il cda della holding del gruppo bergamasco ha respinto al mittente le accuse del piccolo azionista alla governance e alla gestione di Italmobiliare e della controllata Italcementi, Hermes è passata di nuovo al contrattacco, bussando stavolta alla porta della Consob. Con una mossa a sorpresa Hermes ha inviato un esposto per accertare la correttezza dell’informativa sulla sussistenza dei requisiti per la presentazione di una lista di minoranza per la nomina del cda e del collegio sindacale da parte di Serfis.