Il Fondo monetario: economia italiana in ripresa, ma Prodi osi di più sulle riforme

Roma - L'Italia sta vivendo un nuovo boom economico ma è il momento di osare di più sul terreno delle riforme. È questo, in estrema sintesi, il messaggio che arriva dal Fondo monetario internazionale, in un rapporto sull'Italia di cui il settimanale Panorama anticipa i contenuti nel numero in edicola domani.

«L'economia è caratterizzata da un ampio miglioramento di natura congiunturale. La crescita della produzione nel periodo 2006-2007 si appresta ad essere la migliore dal 2001. La disoccupazione scende, l'inflazione è all'incirca nella media della zona euro e ci sono i primi segnali delle trasformazioni strutturali», sostengono gli economisti di Washington.

Il Fondo, scrive il settimanale, esorta il governo a osare di più sul terreno delle riforme, dà un giudizio sostanzialmente positivo sui contenuti contabili della Finanziaria e sostiene che il boom delle entrate ha un carattere duraturo. Restano però forti perplessità sulla coesione della maggioranza: «la politica presenta delle difficoltà, il governo ha una maggioranza esile e alcuni componenti si oppongono alle riforme orientate al mercato».