Dopo fondo o ciaspolata in piscina sotto la neve

Valle Aurina, la più a nord del Paese che termina con la vetta d'Italia. Molta neve e cime che superano i 3000 metri. E' il paradiso dello sci ma soprattutto dello slittino e del fondo soprattutto nella zona di Riva di Tures. E' qui, a 1600 metri d'altitudine, che vi aspetta un nuovo albergo: l' Hochgall (tel. 0474. 672544; www.hochgall.it) con un centro benessere di 1300 metri quadri tutto destinato al wellness alpino ossia quello praticato con erbe, fiori e piante. Molto particolare è la piscina esterna riscaldata, funzionante tutto l'anno e una sauna panoramica da urlo. Cosa c'è di meglio di un po' di sci seguito da sauna e nuoto in piscina sotto la neve? L’anello di Riva di Tures, 15 chilometri, è attaccato all'albergo. Nelle vicinanze altri due tracciati di tutto rispetto: l'anello Rio Bianco, 14 chilometri e la pista di Selva dei Molini, 16 chilometri. Alla sera siete ancora in forze? Ci sono 5 piste di slittino illuminate. Si possono fare anche gite con la carrozza trainata dai cavalli, escursioni con le ciaspole o camminate su sentieri di neve battuta. Per gli appassionati di sci da discesa invece ecco a disposizione il comprensorio del Monte Spicco con impianti di risalita che portano ai 2400 metri. Fino al 5 aprile, 4 pernottamenti in mezza pensione, più 1 cena di gala, più 1 massaggio sportivo per le gambe affaticate dal fondo, più 1 pedicure, più attività fisica guidata come la tecnica cinese di equilibrio psico-fisico qi gong, ginnastica di rinforzo schiena. Il tutto a 455 euro a persona in camera doppia.