Fonsai ora vuole crescere all’estero

L’ad Fausto Marchionni: «Ci muoveremo entro l’anno»

da Milano

Il gruppo Fondiaria Sai ora guarda allo scacchiere estero per opportunità di crescita e la prossima mossa potrebbe avvenire entro l’anno. È quanto ha detto l’amministratore delegato del gruppo Fausto Marchionni, in una pausa dell’assemblea dell’Isvap. Il Paese in cui le trattative sono più avanzate è la Romania, ma c’è molto interesse anche per la Spagna. «Potrebbe trattarsi di un accordo di bancassurance oppure un’acquisizione» fatta con partner, precisa Marchionni. In quest’ultimo caso il gruppo Fonsai, «sempre con la gestione del business», unirebbe il proprio know how a quello di un partner estero o anche di un partner italiano già dotato però di un’esperienza estera. Mercoledì scorso Fondiaria Sai si è aggiudicata la partnership con il gruppo Capitalia nella bancassicurazione danni. Il valore della transazione è di 56 milioni.