Fonsai più peso in Swiss Life

La partecipazione di Fonsai in Swiss Life «ce la teniamo, anche perché siamo ancora in perdita. Non abbiamo potuto aumentare la quota sopra il 10% perché ce lo impedisce lo statuto ma la nostra intenzione è di avere una presenza in cui si possa partecipare alla gestione della società». Lo ha detto l’amministratore delegato Fausto Marchionni. Il gruppo detiene nella compagnia svizzera una partecipazione dell’8,38% in carico a fine 2004 a 252,45 franchi per azione, a fronte di una quotazione corrente intorno ai 230 franchi.