Fontana muore dopo la partita

Bologna. Vinta la sfida della sua Italeri campione d’Italia (3-1) su San Marino, in una partita durata pochissimo rispetto ai normali tempi di un incontro di baseball, Robert Fontana, 32 anni, la notte tra venerdì e sabato stava raggiungendo in moto, una Yamaha 1000, il locale nel quale lo aspettavano i compagni di squadra per cenare e festeggiare il successo. In un incrocio al quartiere Savena, a poca distanza dallo stadio, davanti alla moto di Fontana si parava un’auto, una Daewoo guidata da un uomo di 79 anni. In circostanze non ancora chiarite, l’auto e la moto di scontravano e per lo sfortunato giocatore non c’era più nulla da fare. Il terzo incontro tra Italeri e San Marino è stato rinviato: in tutti i campi ieri c’è stato un minuto di silenzio.
Robert Fontana, nato nel 1973 a Milano, aveva giocato a Milano, Caserta, Paternò, Codogno, Bologna, Parma per finire all’Italeri. Azzurro agli europei del 2003, nello stesso anno aveva vinto scudetto e Coppa Italia con la Fortitudo di Bologna.