La Fontanabuona non dimentica le stragi «nere»

Favale di Malvaro ha ricordato i partigiani uccisi durante la guerra di liberazione. Ieri mattina sono state deposte corone in memoria di dieci caduti nell’inverno del 1944. Cinque di loro, del comando della brigata Berto, vennero uccisi il 22 dicembre a Centonoci durante un bombardamento della Wehrmacht e della divisione Monterosa. Altri quattro caddero per mano tedesca tra novembre e dicembre, mentre il decimo partigiano morì nel campo di Mauthausen.