Foody, undici simpatici frutti e ortaggi per dare il benvenuto

La mascotte di Expo con i suoi amici ha già iniziato l'operazione simpatia in Italia e nel mondo conquistando soprattutto i bambini. Sarà il gadget più colorato e diventerà una serie cartoon in tv e sul web

Foody è già entrata in azione per dare il benvenuto ai milioni di ospiti di Expo Milano 2015. "Operazione simpatia" per la mascotte dell'Esposizione universale che si mostra con il faccione sorridente composto da undici frutti e ortaggi, "mosaico" ispirato ai celebri quadri dell' Arcimboldo.

Frutti e ortaggi che si scompongono e diventano anche loro mascotte dall'aria birichina: la banana Josephine, il fico Rodolfo, la melagrana Chicca, l'arancia Arabella, il cocomero Gury, il mango Manghy, la mela Pomina, la pera Piera, i rapanelli Rap Brothers, la pannocchia di mais blu Max Mais, l'aglio Guagliò. Nomi scelti dai bambini con un concorso, quelli delle mascotte disegnate da Disney Italia che evocano il cibo e la nutrizione e che proprio i bambini hanno subito conquistato per la loro prorompente, colorata allegria. Obiettivo centrato perché l'Expo sarà a misura di bimbo e avrà le famiglie come protagoniste.

Foody è già impegnatissimo come testimonial per trasmettere in Italia e nel mondo il grande messaggio di Expo: in Inghilterra, in Francia negli Stati Uniti. La "famiglia dei frutti e degli ortaggi" non conosce confini e naviga già alla grande su internet, presto diventerà anche un gadget ambito e da gennaio farà la sua apparizione con la serie cartoon Disney sia in tv che sul web.