Football Usa I Rhinos sanno solo perdere, anche all’ultimo secondo

I tifosi dei Rhinos si aspettavano di vivere una stagione migliore rispetto a quella che vede la formazione milanese di football americano impantanata all'ultimo posto del campionato Ifl e ancora senza successi. Domenica ad Ancona l'ennesimo tonfo, vittoria svanita a soli quaranta secondi dal termine, quando i ragazzi allenati da Zamichieli erano avanti di una meta prima che al Rocchegiani i Dolphins trovassero il 37-36 finale.
Da salvare finora nelle sei partite giocate dagli arancio-verdi milanesi soprattutto l'apporto del 23enne running-back Jason Bulter, sempre più protagonista nello spogliatoio come in campo. Purtroppo è la difesa il reparto che meno convince e l'aspetto sul quale occorrerà concentrare le attenzioni in vista del prossimo impegno. C'è tempo, dato che la caccia al primo successo stagionale per gli arancio-verdi riprenderà il prossimo 19 aprile, quando al Vigorelli i rinoceronti ospiteranno i bolognesi Warriors, un appuntamento cruciale prima di riprendere un cammino che vedrà presto Milano affrontare le formazioni più forti del campionato.