Forbes: è mister Nutella il Paperone del Belpaese

Michele Ferrero, creatore della Nutella, è l'uomo più ricco d'Italia. Al secondo posto Berlusconi, poi Del Vecchio. Il padre della Microsoft, Bill Gates, resta il più ricco di tutto il mondo

Milano - L'uomo col conto in banca più "grasso" d'Italia è Michele Ferrero, padre della Nutella. Non poteva essere altrimenti. E' lui l’italiano più ricco del mondo secondo la classifica stilata dalla rivista americana Forbes e pubblicata sul suo sito. Mister Nutella si è piazzato al quarantesimo posto con un patrimonio valutato attorno ai 9,5 miliardi di dollari.

"Povero" Armani Seguono a distanza, al settantesimo posto, Silvio Berlusconi e famiglia con 6,5 miliardi di dollari e Leonardo del Vecchio di Luxottica, al settantunesimo con 6,3 miliardi. Per trovare altri italiani bisogna scendere alle posizioni più basse della lista dei ricchi del pianeta. Primo tra questi "ultimi" è Giorgio Armani al 224/mo posto con 2,8 miliardi.

Un terzo di miliardari in meno Forbes, che è tornato a stilare la sua classifica alla luce della crisi finanziaria che ha colpito i mercati mondiali, ha verificato che il numero dei miliardari del pianeta si è ridotto di almeno un terzo nell’ultimo anno. Bill Gates con i suoi 40 miliardi di dollari ha riguadagnato la vetta della classifica, seguito dall’americano Warren Buffet, con 37 miliardi, e dal magnate messicano delle telecomunicazioni Carlos Slim con 35. Tra i ricchi più colpiti dalla crisi, quelli di Russia, India e Turchia.