La Ford anticipa l'estate con Focus "apri e chiudi"

Pininfarina produce la Coupé
Cabriolet in vendita a 23.850
euro. Il punto sulla casa Usa
e le numerose novità in arrivo. Il presidente: "Abbiamo
una gamma
giovane e in una
fase di pieno
sviluppo&quot;<br />

In questi giorni i concessionari Ford ricevono la nuova Focus Coupé Cabriolet by Pininfarina. Il prezzo è accattivante: tra 23.850 e 28.850 euro. Andrà ad aggiungersi alle versioni tre, cinque porte, wagon e St sportiva, in attesa nel 2009 della variante Rs. La Focus Coupé Cabriolet è disponibile nelle motorizzazioni 1.6 benzina da 100 cv e 2.0 Tdci da 136 cv con filtro antiparticolato di serie.

Caratterizzata da un hard-top pieghevole, la quattro posti sarà realizzata nell’impianto di Pininfarina a Bairo Canavese. Una commessa importante per il carrozziere piemontese che conta di assemblarne, quest’anno, 22-23mila per tutta Europa. Nonostante la flessione di inizio anno, Ford si conferma l’importatore leader in Italia con una quota, a fine marzo, dell’8,3% pari a 55.105 vetture. Fiesta è sempre l’auto estera più apprezzata e Focus è il punto di riferimento del suo segmento. Nel 2007 Ford ha venduto in Italia 200mila vetture, l’8,1% del mercato, oltre a 20mila veicoli commerciali. Nel mondo il gruppo Usa, con 245mila addetti, ha prodotto 6,5 milioni di autoveicoli. Soddisfazione per il successo di Mondeo: damaggio 2007 amarzo 2008 sono state oltre 150mila le unità vendute in Europa, di cui 9.500 in Italia: la versione più richiesta è la station wagon Titanium 2.0 con cambio a 6 marce e 140 cv (27.750 euro), apprezzato il modello 2.5 turbo station wagon con cambio manuale a sei marce e 220 cavalli (29mila euro).

In un’intervista alla Reuters, il presidente e ceo europeo John Fleming ha ribadito che nel 2008 la filiale del Vecchio continente consoliderà i già ottimi risultati dello scorso anno grazie, soprattutto, alle nuove versioni di Mondeo e alle vendite di Kuga, Focus e Fiesta. Le consegne 2007 sono state stimolate da S-Max, Galaxy e dal furgone Transit permettendo a Ford Europa di realizzare il nuovo record a 1,8 milioni di unità, il 5,4 % in più rispetto all’anno precedente. Sempre in Europa la Ford più venduta è la Focus seguita da Fiesta e nuova Mondeo. La Gran Bretagna è il primomercato continentale davanti a Germania, Italia, Spagna, Russia (in forte crescita) e Francia. Alla luce delle prospettive del mercato russo, Ford ha deciso di ampliare le capacità del sito di San Pietroburgo, dove viene già assemblata la nuova Focus per ilmercato di Mosca e dove, a settembre, sarà avviata la produzione della Mondeo che, a regime, raggiungerà il prossimo anno le 25mila unità destinate alla Russia. Il 2008 sarà un altro anno eccitante per Ford che presenterà venti nuovi prodotti tra novità e restyling. Le prospettive sono di un bilancio ancora in crescita e, per il quinto anno consecutivo, in nero dopo aver già chiuso il 2007 con un utile ante imposte di 997milioni di dollari. La nuova strategia prevede che le piccole auto come la Fiesta saranno disegnate in Europa, i grandi pick-up in Nord America (dove intanto la divisione Usa rivede l’utile nel primo trimestre: 100 milioni di dollari) e i furgoni compatti in Asia e Africa.