Ford Fiesta, 30 anni di successi e nuova versione

Andrea Menna

da Castellamare di Stabia (Napoli)

Ford Fiesta è l’auto straniera più amata dagli italiani e, quest’anno, celebra 30 anni di successi. Soddisfatto, ovviamente, il presidente di Ford Italia, Massimo Pasanisi: «Ci prepariamo a festeggiare l’anniversario di un modello che ha mantenuto immutate quelle peculiarità che ne hanno decretato successo e prestigio. E ora, grazie alla nuova generazione, Fiesta diventa ancora più ricca, giovane e moderna. Nel 2006 l’obiettivo è di venderne 70mila unità».
Maggiore cura dei dettagli, tante esclusive tonalità di colore per un pubblico ancora più giovane e anche femminile, design rinnovato dei gruppi ottici, radicali cambiamenti negli interni con nuovi materiali: la nuova Fiesta si ripresenta con un aspetto più attraente e diverse novità.
Su strada, poi, Fiesta 2006 si rivela silenziosa, maneggevole e, ovviamente, ideale per il traffico urbano. Nelle versioni TDCi, spinge con buona regolarità ed è rapida nel salire di giri, con un ripresa costante e lineare. Se poi si è al volante della ST, i 150 cv del motore Duratec 2.0 16V non si lasciano domare con facilità, ma colpiscono per potenza e aggressività. Ecco la gamma propulsori della nuova Fiesta: benzina 1.2 (75 cv), 1.4 (80 cv), 1.6 (100 cv) e 2.0 (150 cv); diesel 1.4 TDCi (68 cv) e 1.6 TDCi (90 cv).
Le versioni prevedono l’elegante Ghia insieme all più sportive e dinamiche, Titanium, S e ST. Alla guida, i comandi e il quadro strumenti sono di immediata lettura e utilizzazione, mentre è l’area elettronica che avvicina notevolmente il modello alla categoria superiore: disponibile il lettore MP3, c’è il sistema «Voice Control» che permette con semplici comandi vocali di gestire radio, lettore cd, climatizzatore e telefono. È una vettura di grande qualità, pratica, sempre giovane e soprattutto economica.