La Ford Galaxy si ripresenta come ammiraglia per famiglie

Dimensioni maggiori e un design raffinato. Abitacolo per sette e volume di carico record

Massimo Mambretti

da Firenze

La nuova Ford Galaxy, già in prevendita a prezzi compresi tra 26.500 e 31mila euro, rispetto al modello precedente è più lunga di 18 cm e più larga di 6, ma anche più bassa di 1,4 cm per effetto di un design che non vuole pregiudicare la profilatura aerodinamica.
La personalità più importante e le motorizzazioni di ultima generazione (i turbodiesel common rail 1.8 da 100 e 125 cv e 2.0 da 140 cv con o senza filtro antiparticolato, oltre al 2.0 a benzina da 145 cv) si abbinano a equipaggiamenti e finiture d’alto livello che proiettano la nuova Galaxy in una fascia di mercato superiore. Una connotazione che, tuttavia, non grava sulla forbice dei prezzi, rimasta invariata e, quindi, tale da valorizzare il rapporto tra costo e contenuti sia delle versioni Galaxy+ sia delle Ghia. Sotto un look ispirato dal cosiddetto «Kinetic Design», che si definisce attraverso linee tese, tratti muscolosi e un equilibrato rapporto tra superfici in lamiera e vetrate, si cela un abitacolo ampio anche per sette persone, raffinato e assai curato dal punto di vista di ergonomia, funzionalità e sicurezza. Alla prima provvedono l’attenta definizione del posto guida, i comandi intuitivi e le segnalazioni d’emergenza a sonorità differenziata. Alla seconda pensano sia il FoldFlatSystem, che consente di ottenere un piano d’appoggio piatto e un volume di carico che passa da 308 a 2.325 litri ripiegando i sedili della seconda e terza fila, sia i 31 portaoggetti disseminati nell’abitacolo. Alla terza contribuiscono la pedaliera collassabile e la «gabbia» formata da ben 9 Airbag, che completano una dotazione in cui l'aspetto sicurezza è stato tenuto in primo piano.
Prevede, infatti, Abs ed Esp integrati dal sistema antiarretramento nelle partenze in salita, ma può essere arricchita ulteriormente con il sistema di sospensioni attive che ottimizza il comfort e il comportamento su strada in funzione della velocità e delle condizioni del fondo.
Da segnalare anche gli pneumatici RunFlat e il cruise control adattivo con allarme preventivo e dispositivo automatico di rallentamento, basato sul controllo radar della distanza dal mezzo che precede. Con il turbodiesel di 2 litri da 140 cv la Galaxy sfodera un temperamento in grado di soddisfare in ogni condizione di guida e tale da supportare adeguatamente le valide doti della parte telaistica che, a dispetto della mole e della massa, abbina al sano comportamento una buona forma «atletica».