Ford Italia, da ieri Thorel presidente e amministratore

Cambio della guardia al vertice di Ford Italia. Da ieri Gaetano Thorel è presidente e amministratore delegato della filiale nel nostro Paese del colosso americano. Romano, 39 anni, Thorel sostituisce Massimo Pasanisi, promosso direttore Western european sales operations con responsabilità su mercati dal volume superiore alle 400mila unità. Pasanisi è il primo italiano a ricoprire un ruolo di tale portata nella Ford Motor Company. Thorel, laureato in ingegneria meccanica all’Università di Roma, alla Ford Italia ha ricoperto in passato diversi ruoli, tra cui quelli di direttore delle pubbliche relazioni e direttore marketing e vendite, maturando una conoscenza approfondita del mercato e consolidando il rapporto con la rete dei FordPartners. Negli anni scorsi Thorel è stato brand manager di Ford Europa, occupandosi dei lanci di S-Max, Galaxy e nuova Mondeo. L’Italia è il secondo mercato per Ford Europa (al primo posto c’è il Regno Unito). La casa automobilistica è inoltre leader tra gli importatori. Nel primo semestre 2007, a livello europeo, Ford ha segnato un incremento del 4,6%, che corrisponde a 952.500 veicoli venduti. La sua quota è così salita all’8,9%. A spingere le vendite, in questo momento, sono Fiesta, Focus, Galaxy e S-Max.