Così la forma "magnifica" del design reinterpreta i banchetti storici a HoMi

Mostra evento di oggetti di design che si ispirano e reinterpretano le tavole di epoche diverse destinati ad essere venduti come souvenir di qualità nei musei italiani, ma anche ad arredare e corredare i nostri alberghi nei luoghi di interesse storico e turistico

Il banchetto ha una tradizione "magnifica", simbolo del cibo, della convivialità, dello stile di vita. Espressione di design e cultura che è in primo piano a HoMi, il Salone degli stili di vita in corso nei padiglioni di Fiera Milano fino a martedì 15 settembre, con l'evento speciale La Magnifica Forma 4.0, pensato allestito anche per la concomitanza con Expo Milano 2015.

Così sette designer hanno ideato e realizzato oggetti per apparecchiare dei tavoli che si ispirano alla tradizione e ai diversi periodi storici, attualizzandoli e proponendoli per la tavola contemporanea. Ecco allora che l'Antico Romano è rivisitato attraverso l'industrial design proponendo interessanti ciotole di terracotta smaltata e un'anfora rivisitata in acciaio e vetro. Più profondo lo studio delle abitudini per il Medioevo. Non si usavano i tavoli, ma assi su cavalletti simulati qui appoggi di legno che sostengono dei tavoli fratino e poi calici, taglieri, ciotole e posate in legno più decorative che funzionali perché all'epoca si mangiava con le mani. Oggetti elaborati e prodotti da una start up, la Wood Service, ideata da giovani designer che utilizzano tecnologie 3d e laser per realizzare mobili ispirati alla tradizione povera dell'Abruzzo.

Il tema del Rinascimento propone tra gli altri oggetti sottobicchieri e portatovaglioli d'acciaio mentre il Barocco è stato interpretato con un trionfo di colori e led, vetri della francese LaLigne e bigiotteria, corone, collane, bracciali della Sharra Pagano. Rigoroso e semplice, ispirato all'architettura di fine '700 il tavolo del Neoclassico, mentre il Futurismo viene ricordato con un tavolo ricoperto di piastrelle in pietra lavica dell'Etna della Made a Mano e piatti della collezione Missoni home per Richard Ginori. Infine il Razionalismo, vicino ai giorni nostri, elimina la decorazione per far risaltare l'essenza degli oggetti in vetro con i mobili in lamiera e metallo.

La Magnifica Forma 4.0 progetto curato dall'architetto Anna Del Gatto, d'intesa col ministero dei Beni culturali, che si propone di stimolare la fantasia di progettisti e aziende italiane nella riproposizione in chiave moderna di oggetti che descrivano la nostra cultura e la nostra storia. Oggetti destinati ad essere venduti come souvenir importanti nei musei italiani, ma anche ad arredare e corredare i nostri alberghi nei luoghi di interesse storico e turistico.

La Magnifica Forma 4.0, nel quadro delle iniziative per Expo, si trasferirà dal 23 settembre al 20 ottobre aperta al pubblico nello al Palazzo delle Stelline a Milano.