Formaggi d’autore nel borgo di Gualdo

C'è un'occasione golosa per andare a visitare il grazioso borgo medievale di Gualdo, nel Maceratese, e la sua imponente cinta muraria del XIV secolo. Tra le stradine tortuose di questo piccolo gioiello architettonico il 23 e 24 maggio è in programma la 13ª mostra mercato «Formaggi d'autore» dedicata alle eccellenze della tradizione casearia italiana. Un intero fine settimana durante il quale sarà di scena un mix irresistibile di formaggi, frutto di tradizioni centenarie, trasmesse e rielaborate con l'esperienza e la curiosità di chi ancora lavora con passione. Protagonisti formaggi freschi, erborinati, a lunga stagionatura e prodotti tutelati dai Presidi come la Provola dei Nebrodi, un antico caciocavallo prodotto artigianalmente dai casari dei monti siciliani o la Vastedda del Belice, unico formaggio di pecora a pasta filata. Una rassegna per tutti i gusti, con spettacoli teatrali, musica, giochi per bambini e i menù «Odissea nello sfizio» proposti da due chef marchigiani, Peppe Rossi e Aurelio Damiani. Per il soggiorno da segnalare l'Agriturismo «Elisei» (www.agriturismoelisei.it), in un complesso rurale del XVI secolo, camera doppia da 60 euro o il B&B «Tulliani» (www.montiazzurri.it), ricavato in un casolare del 1750 e dotato di piscina, doppia da 50 euro. Per info: tel. 0733.668323, www.formaggi.biz.