Formazione politica: il partito di Fini inaugura le lezioni

Giovanni Ierfone

A scuola di politica. Il futuro del Paese dipende soprattutto dalla gestione della «cosa politica». Lo sa bene Alleanza nazionale che a ottobre lancia il III Corso giovanile di primo livello organizzato dalla Scuola di formazione politica di Alleanza nazionale. Il corso è realizzato in collaborazione con Azione giovani, Azione universitaria, la Federazione di Roma e la Federazione dei circoli della Provincia di Roma.
Il ciclo di lezioni proposto verterà su quattro aree tematiche distinte in storia, diritto, economia e comunicazione. I seminari sono gratuiti e vi potranno accedere tutti i giovani di età compresa fra i 14 e i 30 anni, l’adesione è libera e «non è richiesta l’iscrizione ad alcun partito».
«È un evento - afferma il responsabile nazionale della Scuola Gianfranco Legitimo - che nelle precedenti edizioni è riuscito a coinvolgere oltre 5.000 tra ragazzi e ragazze di tutta Italia. Un’adesione che non si registra in nessun altro partito. Alla base la volontà, come ha affermato più volte Fini, «di investire sui giovani perché è a loro che appartiene la storia di domani».
I corsi seguono un progetto formativo rigoroso nei suoi punti essenziali, testato da anni di esperienza sul territorio. Le tematiche affrontate non sono proposte in maniera accademica, ma con uno stile il più possibile pratico e divulgativo.
Lo scopo della Scuola di formazione, rileva ancora il responsabile nazionale, «è quello di creare una cultura politica di base così da spingere i ragazzi a sentire la politica come qualcosa di vicino al vivere quotidiano».
La novità di quest’anno è rappresentata dall’inaugurazione di un corso specifico per la provincia, voluto dallo stesso Legitimo, e realizzato con la piena collaborazione della Federazione dei Circoli della Provincia di Roma.
«La formazione culturale e politica - sottolinea Francesco Petrocchi, vicepresidente della Federazione di Tivoli - è fondamentale per le nuove generazioni che si avvicinano ad Alleanza nazionale. Comprendere quale è stata la storia del nostro popolo, i fondamenti giuridici su cui si basa il nostro sistema giuridico, i principi cardine dell’economia sono di ausilio per effettuare scelte più consapevoli e contribuiscono a coniugare una sana passione politica con la cultura».
«Tentiamo di portare anche in provincia - spiega l’organizzatrice del Corso, Samanta Segatori - quella tensione ideale di cui la Scuola è espressione. Il nostro intento è di creare nei giovani le basi che possano permettere loro di vivere la politica come capacità di recuperare idee e valori che fanno parte del nostro patrimonio cluturale».
Il corso è articolato in 32 ore d’insegnamento che sono suddivise in quattordici ore dedicate alla storia, sette all’economia, sette al diritto e quattro alla comunicazione.
Al termine del corso i ragazzi sosterranno un esame in sede locale superato il quale affronteranno quello regionale, fino ad arrivare all’eventuale prova nazionale.
Tutti gli interessati potranno rivolgersi per la Provincia di Roma al numero 339/8142230, o scrivere direttamente a formazioneanroma@libero.it; per Roma potranno mettersi in contatto con il 347/9654758, oppure inviare un e-mail a scuolaformazionean@hotmail.it.