Formigoni: «In cinque anni strade, case e ferrovie»

Dopo 10 anni di progettazioni, il terzo mandato di Roberto Formigoni dovrebbe essere quello delle prime realizzazioni. È questa la promessa del governatore lombardo espressa ieri durante la conferenza stampa di fine anno al Pirellone.
Formigoni ha confermato il rispetto della tabella di marcia sulla realizzazione di tutte le infrastrutture, dai collegamenti con la nuova Fiera a strade e autostrade (come Brebemi e Pedemontana). In fase di ultimazione pure la costruzione o ristrutturazione di nuovi e vecchi ospedali, di 2.900 alloggi, di nuovi boschi e nuove opportunità d’impiego grazie alla nuova legge sul lavoro. «Ma dallo Stato meritiamo di più» ha rimarcato il governatore.