Formigoni dà un taglio a 400 milioni di tasse

Addio Irpef, ticket e tassa sul metano: in un sol colpo la regione taglia 400 milioni di euro di tasse a oltre 6 milioni di lombardi. Dal primo gennaio 2008 sarà azzerata l'Irpef per i quattro milioni di cittadini, i due terzi della Lombardia, che hanno un reddito fino a 15.500 euro mentre sono previste riduzioni per tutti gli altri. Inoltre a partire dal prossimo dicembre sarà tagliato il ticket da dieci euro sulle visite ambulatoriali specialistiche, così come rimangono in vita tutte le esenzioni progressivamente messe in atto dal 2002 a oggi che riguardano la farmaceutica e il pronto soccorso: resterà in vita però quello da 36 euro dello Stato. Confermato, infine, l’azzeramento della tassa sul gas metano: dal 2008, quindi, la Lombardia diventerà l’unica regione italiana a non far pagare questa tassa. «La nostra manovra - esulta il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni - arriva proprio nel momento in cui tante regioni sono costrette ad aumentare le tasse perché hanno i conti dissestati».