Formigoni «Fli è una meteora che si sta già spegnendo»

«Credo che la parabola di questa meteora che ha solcato il cielo della politica italiana, sostenuta soprattutto dal coro di una stampa che mirava come sempre a danneggiare il Pdl, sia destinata a concludersi». Il governatore Roberto Formigoni, parla così di Futuro e Libertà dopo le ultime defezioni. «Un effimero fuoco d’artificio che si sta spegnendo, neanche troppo lentamente». E la ragione è che «Fli non ha futuro, mentre il Pdl ha un presente e un futuro. Fli è nato sull’ipotesi di dare la spallata a Berlusconi e al suo governo, ma fallita la spallata del 14 dicembre, gli aderenti che erano andati dietro al pifferaio magico si sono accorti che li stava portando nel burrone. E, quindi, prima di buttarsi qualcuno fa un passo indietro e cerca di tornare all’ovile».