Formigoni: «Maroni? Ottimo assessore»

È slittata ad oggi la verifica di maggioranza in Regione per l’impossibilità del segretario federale della Lega, Giorgietti, a parteciparvi. Il confronto politico riprenderà quindi stamane, con una nuova proposta sul tavolo avanzata da Forza Italia e Formigoni: l’ingresso in giunta di Roberto Maroni o di un altro esponente leghista come «super-assessore», seppur con deleghe diverse da quelle chieste dal Carroccio.
Anziché fare il plenipotenziario dell’intero comparto sanitario, alla new-entry padana verrebbe assegnato il controllo su lavoro e occupazione (insieme, ovviamente, alla sanità). In pratica andrebbe ad occuparsi di materie con cui avrebbe già maturato grande esperienza come ministro al Welfare.
Se il partito di Bossi accetterà, la crisi si risolverebbe istantaneamente. Proprio ieri a caldeggiare l’arrivo di Maroni al Pirellone è stato Roberto Formigoni, il quale non ha esitato a dichiarare che «Maroni sarebbe un ottimo assessore alla Sanità».