Formigoni a pranzo con i disabili

C’era anche Renato Pozzetto ieri con Roberto Formigoni al pranzo di Natale con i ragazzi disabili della Cooperativa Solidarietà (che il governatore chiama «i miei piccoli, grandi amici») accompagnati dal fondatore Lorenzo Crosta e dagli educatori. Polenta con ragù, lasagne, arrosto con patate e panettone con lo spumante le portate preparate da Mario, Ottorina e Dolores al Piccolo Fumino, per un rito che da sette anni Formigoni organizza per i ragazzi delle case famiglia di Bresso, Vedano Olona, Malnate e Inarzo. Aria di festa con gli ospiti che accolgono Formigoni e Pozzetto coinvolgendoli in un canto corale sulle note di La vita l’è bela. «È proprio bello vedere queste persone fare festa insieme a noi - le parole di Formigoni che ha annunciato nuove iniziative del governo lombardo per le categorie più deboli -, ma non solo per un giorno, perché il Natale non è un sentimento, ma un fatto che ci spinge a essere diversi e veramente più attenti tutti i giorni».