Formigoni: "Rifiuti? Prima le risorse"

Il governatore mette subito le cose in chiaro: se si vuole considerare un aiuto alla Campania nello smaltimento dei rifiuti, prima si deve aprire il confronte sui tagli della finanziaria. Un tavolo che le regioni chiedono da mesi. E sull'Expo: "Ora è
arrivato il momento di accelerare. Saremo all’altezza&quot;<br />

Milano - Il tavolo per discutere delle risorse aggiuntive alle Regioni è prioritario rispetto alla questione rifiuti in Campania. Lo ha ribadito il presidente della Regione Roberto Formigoni a margine della presentazione di una campagna anti-stalking al Pirellone, ricordando l’incontro promosso oggi dal governo proprio per fronteggiare l’emergenza rifuiti.

"Prima le risorse" Sentiremo cos’ha da dire il governo - ha detto Formigoni - ma mi aspetto piuttosto quello che vado chiedendo da mesi e cioè la convocazione di un altro tavolo, prioritario se non altro perchè lo chiediamo da Luglio per discutere delle risorse aggiuntive che il governo deve stanziare per ovviare ai tagli lineari fatti alle Regioni con la finanziaria e che penalizzano soprattutto le realtà virtuose come la Lombardia. Quando potremo discutere su questo tavolo - ha concluso - potremo poi affrontare i problemi successivi".

Nucleare Il presidente della Regione Lombardia saluta con soddisfazione il no, arrivato ieri dal consiglio regionale, ad una mozione che chiedeva di dichiarare l’inidoneità del territorio lombardo ad ospitare nuove centrali nucleari.  Formigoni ha spiegato: "Negare che ci sia l’impossibilità significa dire che valuteremo di fronte a eventuali richieste», mentre «dire no pregiudizialmente non è un gesto di razionalità". 

Expo: "Ora accelerare" Chiusura dedicata a Expo 2015, il giorno dopo all'investitura ufficiale da parte del Bie. "Sono sicuro che Milano saprà sicuramente essere all’altezza di questa sfida, impegnativa ma anche affascinante. Con la consegna ufficiale e definitiva all’unanimità del testimone Expo a Milano è arrivato il momento di accelerare".

.