Formigoni rinuncia a Gubbio

Roberto Formigoni, presidente della Regione Lombardia, non sarà oggi a Gubbio dove, secondo l’agenda, avrebbe dovuto partecipare all’appuntameno con la Scuola di formazione politica di Forza Italia. In programma oggi il dibattito sul tema del partito unico, argomento assai dibattuto nel centrodestra. Tra i relatori il presidente del Senato Marcello Pera e il coordinatore nazionale del partito, Sandro Bondi.
Formigoni ha comunicato la sua decisione attraverso una breve nota, in cui è detto che «non potrà essere sabato mattina alla scuola di formazione politica di Forza Italia a Gubbio». Formigoni, spiega sempre la nota, «ne ha parlato al telefono con il coordinatore nazionale di Forza Italia, l’onorevole Sandro Bondi ed insieme hanno valutato l’opportunità che il presidente della Regione Lombardia onori un nuovo ed improvviso impegno che lo trattiene altrove». «Formigoni - conclude la nota - ha espresso il pieno sostegno a un progetto di partito unitario del centrodestra, così come delineato dalla relazione dell’onorevole Bondi».
«No comment», il laconico giudizio rilasciato in serata dalla coordinatrice regionale del partito azzurro Mariastella Gemini.