Formigoni: "Risolvere i problemi Altrimenti c'è il rischio cancrena"

Il governatore della Lombardia: "I
problemi sono sul tappeto, ormai sono chiari a tutti e i problemi
vanno risolti altrimenti si incancreniscono e la situazione non si risolve positivamente"

Milano - Il governatore della Lombardia Roberto Formigoni torna a parlare del futuro del Pdl: "I problemi sono sul tappeto, ormai sono chiari a tutti e i problemi vanno risolti altrimenti si incancreniscono e la situazione non si risolve positivamente". Quanto all'editoriale del direttore del Giornale Alessandro Sallusti il governatore ha risposto così: "Lasciamo stare, francamente non l’ho letto". Formigoni ha sottolineato che "questo è il momento in cui tutti devono fare fino in fondo quello che è possibile per uscire da una situazione complessa e che però può essere risolta". Ha poi concluso dicendo che il suo è un invito "a lavorare con grande serietà per affrontare i problemi del Paese". Nessun commento, invece, sull’ipotesi di un passo indietro di Berlusconi.