Formigoni si batte contro i Pm: "La corruzione non c’è, io resto"

Avviso di garanzia al governatore della Regione Lombardia va che al contrattacco: "Le accuse dei pm sono false, non ho nulla da temere". E pensa già al 2013

Milano - «Io quelle carte le ho lette bene. E arrivato in fondo le ho rilet­te. Tutto qua? Io sono indagato per corruzione, ma dov’è l’atto corruttivo? Qui la corruzione la ghe minga ».Non c’è.Il volo di ritor­no da Roma dove era convocato per un’audizione al Senato è servi­to al governatore Roberto Formi­goni per organizzare la sua difesa dopo l’avviso di garanzia e l’invito a comparire notificatogli alle 13,25 dalla procura di Milano nel­l’ambito dell’inchiesta sulla fon­dazione Maugeri. «Non ho assolu­tamente nulla da temere », ha assi­curato Formigoni davanti al ploto­ne di giornalisti e telecamere che lo aspettavano all’undicesimo pia­no di Palazzo Lombardia. «Ero già stato io - racconta - ad offrirmi ai magistrati. Sono stati loro a non vo­lermi sentire. Ave­vano detto che non era necessa­rio ». Ora parla di «soliti episodi già dimostrati falsi», perché «non è rea­to essere ospite di una cena organiz­zata per le sue rela­zioni personali da Daccò al Meeting di Rimini e a cui partecipano cin­quanta persone o essere ospite su una barca». Per­ché, e lo ripete più volte, «l’unico eventuale reato è la corruzione e qui di corruzione non ce n’è». Anche se di Pierangelo Dac­cò le carte dell’in­chiesta sembrano dire fosse un fac­cendiere specializ­zato nello sbloccare i fondi regio­nali destinati alla sanità. E qui For­migoni si difende con i numeri. «Ai magistrati posso dimostrare che nemmeno un euro di denaro pubblico è andato buttato, perché le risorse date agli enti pubblici in Lombardia raggiungono l’85 per cento. E dunque solo il 15 per cen­to finisce ai privat­i che invece rap­presentano il 30 per cento della sa­nità lombarda». E ricorda come «sarà molto facile chiarire che le delibere riguardanti le “funzioni tariffabili” (quelle su cui ci potreb­bero essere state le irregolarità al­la Maugeri, ndr ), interessano l’in­tero sistema sanitario lombardo, cioè una miriade di strutture sani­ta­rie che sono state trattate tutte al­lo stesso modo. E che se avessero riscontrato squilibri, li avrebbero sicuramente denunciati». Una di­fesa che sembra già ben organizza­ta. E, infatti, Formigoni annuncia la sua disponibilità ad andare a Pa­lazzo di giustizia. Anche se proba­bilmente non già sabato, così co­me richiesto in un primo momen­to dai pubblici ministeri.
Sul piano politico è da notare l’immediato appoggio della Lega. Lontani gli attacchi di gennaio di un Umberto Bossi in campagna elettorale, ieri in suo appoggio so­no arrivate le parole di Andrea Gi­belli. «Sono tutti fatti già noti - ha spiegato il vicepresidente leghi­sta della Regione - La posizione della Lega non cambia, qui dob­bi­amo continuare a governare nel­l’interesse dei lombardi». Con la giunta di ieri che ha stanziato altri 100 milioni di euro per i terremota­ti.
E da notare c’è che la solidarietà dell’alleato e il nuovo attacco dei magistrati hanno spinto Formigo­ni a fare un passo in più. Annun­ciando un rilancio che da molto tempo non gli si sentiva fare. «Io non mi dimetto. Il mio mandato va fino al 2015, ma in un momento così drammatico per il Paese e di rinnovamento per la politica, il 2013 sarà un passaggio fondamen­tale ». Finalmente l’annuncio di una candidatura romana? «Valu­terò con il mio partito ». Questa vol­ta molto più che un desiderio. E la certezza di sapere già come andrà a finire quest’ennesima vicenda in cui s’abbracciano giustizia e po­litica. «Se,e dico se,i magistrati riu­sciranno a formulare con fatica un atto di rinvio a giudizio, andre­mo fino in fondo. Per ora contro di loro sono undici a zero. Vorrà dire che arriverò a dodici».

Commenti
Ritratto di luigipiso

luigipiso

Gio, 26/07/2012 - 09:33

....e mica non lo sapevamo che lui resta. Il governatore della regione con la sanità migliore dove tutti i medici ospedalieri si lamentano perchè non hanno mezzi a disposizione in quanto la sanità privata li assorbe tutti.

Ritratto di Bartuldin

Bartuldin

Gio, 26/07/2012 - 09:30

Tranquillo, se il suo caso é come quelli che hanno riguardato l'ex Premier, allora dorma sonni tranquilli. Si ricordi che Silvio batte i PM per 26 a zero. Il che la dice lunga. Se anche poi, dopo anni di processi, rinvii, sedute, appelli verrebbe assolto per prescrizione i suoi detrattori e la stampa appecoronata ai PM, uscirebbe con le solite: é stato assolto perché il reato é andato prescritto. Prescritto sto ciufolo!! Se in tanti anni non sono stati capaci di produrre una prova, che sia una, valida ed inequivocabile, allora i peracottari sono loro. Si tranquilizzi e seguiti a governare la Lombardia come lo sta facendo tutt'ora. La gente gliene sará grata.

Ritratto di echowindy

echowindy

Gio, 26/07/2012 - 09:31

Ennesimo accanimento di stampo politico-fangoso contro Formigoni visto che di prove non se ne mostrano, perchè: non ci sono. Formigoni: resisti, resisti, resisti!

MateDe

Gio, 26/07/2012 - 09:50

Indipendentemente dal credo politico, qualsiasi persona dotata di minime capacita' intellettive riterrebbe la credibilita' del Governatorissimo nulla. Come puo',lo stile di vita che questa persona tiene, essere compatibile con il voto di poverta e castita' fatto???? Non e' un problema di reato compiuto o meno! Il problema vero e' che certa gente continua a votare e difendere bugiardi seriali!

Ritratto di ettore muti

ettore muti

Gio, 26/07/2012 - 10:07

Bartuldin: si si , peccato che ora che il berluscaz ha meno''amici'' e che il pdl sta' al 10% le cose per fortuna stanno cambiando......un cigolio di porte sbarrate si sente sempre piu vicino......... at salut bananas

cast49

Gio, 26/07/2012 - 10:21

luigipiso, perchè nikita si dimetterà? ma vai a farti fottere, comunista...

Rossana Rossi

Gio, 26/07/2012 - 10:27

E' l'ennesimo caso che dimostra come in Italia si usi la 'giustizia' per eliminare gli avversari politici. Come mai per Vendola non vengono usati gli stessi tromboni mediatici che si usano per Formigoni? Forse perchè ha l'orecchino...........

Bartleby

Gio, 26/07/2012 - 10:37

Quindi secondo Formicone noi dovremmo credere che Daccò spende 9 milioni di euro per amicizia senza avere niente in cambio (e anche che gli asini volano). E se non è reato partecipare a una cena o essere ospiti in una barca, che, ricordiamolo, era a sua disposizione per tutta l'estate, è invece reato favorire gli amici e gli amici degli amici quando si spendono soldi pubblici. Questo si chiama corruzione e di questo lui è accusato e finora non ha dimostrato proprio un bel niente

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Gio, 26/07/2012 - 11:13

Mi rivolgo ai pochi elettori rimasti nel PDL e chiedo se uno prende dei soldi o altri benefici durante la sua attività politica e poi nel caso specifico dalla sanità privata.Dite pure che non è corruzione allora ditemi voi cos'è ?

primula

Gio, 26/07/2012 - 11:21

il prossimo governatore sarà di sant'egidio, così si pareggia la partita.un pò cl e un pò santegidioriccardi con una spruzzata di emergency azione cattolica, azione zingari,islamici,centrisociali..............e vai col lissssio...........

Ritratto di H2SO4

H2SO4

Gio, 26/07/2012 - 12:38

La nostra politica si comporta esattamente come quella americana del 1929 all'inizio della grande depressione. Pensano a salvare il loro piccolo orticello e non sanno pensare in grande in favore del loro paese. Secondo me 250 punti di spread sono causati esttamente da loro che sono piccoli piccoli e anche un pò ridicoli.

Barnaba

Gio, 26/07/2012 - 12:49

Ecco cosa dà tanto fastidio a molti "aspiranti ideologi" di sinistra. Il fatto che la Regione lombarda dia fondi 8a proposito) anche a Ospedali privati, eppure la spesa sanitaria della gran parte delle altre regioni italiane è molto più alta di quella lombarda esaminando la differenza percentuale tra la spesa delle diversa Regioni in rappoto al medesimo numero di degenti. VERGOGNA! Fino a che un giudice inquirente,operante a Milano, non si preoccupa di vedere dove finisce tanto denaro pubblico in tante Regioni con spese sanitarie smisurate in rapporto al numero di degenti assistiti, prima di lanciare accuse in base a teoremi contro il Governatore della Regione lombarda, senza prove certe. VERGOGNA!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Gio, 26/07/2012 - 12:57

@cast49, ci vado volentieri se detto da Lei. Grazie del complimento avendomi chiamato comunista, non me lo aspettavo da uno di destra espressione politica geneticamente ignorante. Le devo un caffè. Però Nichi è un santo e Formigoni un diavolo che gestiva denaro. Nichi ha gestito il merito contro le raccomandazioni. Non si può fare a meno di Nichi e purtroppo siamo nei guai per avere un Formigoni @Bartleby ritorna nei tuoi luoghi http://bartleby-scrivano.blogspot.it/ qui dentro nn si possono dire verità come fai tu. Adeguati come me

fraktal

Gio, 26/07/2012 - 13:07

Leggendo l'articolo, compresi i "virgolettati", non capisco cosa ci sia di scandaloso nelle indagini condotte dalla procura. Ci sono evidenze che fanno sospettare la corruzione: le indagini servono a dimostrare se questi sospetti sono infondati. Ritengo anche immotivate le richieste di dimissioni di Formigoni: in Italia i politici indagati non usano dimettersi, non vedo perché con Formigoni si dovrebbe usare un altro metro. In altre nazioni ci si dimette per molto meno, ma sono appunto altre nazioni.

andrew80

Gio, 26/07/2012 - 13:38

tutta colpa di pisapia!!

Valerio64

Gio, 26/07/2012 - 13:54

luigipiso ,si faccia un giro negli ospedali in Lombardia,verifichi qualità e conti:il governat.lombardo lo vogliono "segare democraticamente" perkè è UN ESEMPIO lungimirante ...e inarrivabile per i restanti coleghi Italiani.

Valerio64

Gio, 26/07/2012 - 14:00

Mitica Rossana Rossi:se sei gay nessuno ti tocca e vai lontano...

BlackMen

Gio, 26/07/2012 - 14:44

Bartuldin: "Silvio batte i PM per 26 a zero" nel suo mondo delle favole forse: 1) nel 1990 B. viene processato e CONDANNATO per falsa testimonianza nel processo alla P2. Amnistiato. 2) Nel processo All Iberian 1 viene riconosciuto colpevole dalla cassazione ma con reato prescritto (per legge fatta da lui) 3) Nel processo All Iberian 2 cambia la legge sul falso in bilancio con processo in corso derubricando i suoi reati in semplici illeciti amministrativi. 4) Nell'acquisto del giocatore Lentini il reato di falso in bilancio viene riconosciuto in tutti i gradi di giudizio ma prescritto (per legge fatta da lui)....un pò di serità ed obiettività non guasterebbero di tanto in tanto.

BlackMen

Gio, 26/07/2012 - 15:06

Rossana Rossi: lo sa vero che anche Formigoni, come Vendola, "milita nell'altra sponda"? No eh!

BlackMen

Gio, 26/07/2012 - 15:14

A parte la solita sequela di offese ai PM e di complessi da complotto rosso qualcuno è in grado di dare una spiegazione, diversa dalla corruzione, per i 9 milioni di euro in benefits che Formigoni ha ricevuto in questi anni da Daccò, suo caro amico e, guardacaso, il maggiore appaltatore privato della sanità lombarda? Ma ci tenete così tanto a sembrare dei fessacchiotti? Possibile?

fabio tincati

Gio, 26/07/2012 - 18:51

ma se è colpevole che senso ha dare tutte le notizie ai giornalisti prima di un processo? Tanto arrivati in tribunale si deve solo discutere della quantità di pena.Oppure è il classico "sputtanamento" di chi non ha altri argomenti??