Formula 1 All’Aci bandiere rosse e maxischermo per tifare Alonso

Quando si tratta di carrozzate a motore, gli uomini non hanno dubbi sulla tinta preferita. Vinca la Rossa. E sono talmente convinti, che oggi a Milano, per la prima volta sarà allestito un maxischermo in corso Venezia 43 a partire dalle 13, ad un’ora esatta dall’inizio della gara, prevista appunto per le 14.
Tutti i tifosi potranno quindi seguire la sfida decisiva per il titolo di campione del mondo piloti di Formula 1. L’Automobile Club di Milano, organizzatore del Gran Premio d’Italia a Monza, ha deciso di mettere a disposizione dei cittadini il salone della sede di corso Venezia, dove oltre al Tricolore e la Bandiera dell’Unione Europea, sventola ora sul pennone anche il Cavallino Rampante, che nella corsa ad Abu Dhabi negli Emirati Arabi dovrebbe acquistarsi la posizione d’onore.
«Da grande appassionato di motori - dice l’avvocato Geronimo La Russa, vicepresidente AC Milano - non mi sembra di ricordare che nella nostra città, in occasioni di manifestazioni di questo genere, sia stato recentemente organizzato un punto di ritrovo pubblico per poter vedere una tenzone tanto attesa. Si tratta di un esperimento e soprattutto di un’opportunità per vivere tutti in compagnia quello che non è un Gran Premio qualunque».
Nel cuore degli Emirati va dunque in scena l’ultimo appuntamento della stagione, una gara che ci si augura consegni il titolo tanto atteso al ferrarista Fernando Alonso, che potrebbe assurgere alla postazione d’onore sul podio, ritenuta irraggiungibile fino a qualche settimana fa. «L’unione fa la forza - commenta il presidente AC Milano, Carlo Edoardo Valli - e così abbiamo deciso di chiamare a raccolta i tifosi della Ferrari nella speranza che Alonso possa regalarci una gioia tanto attesa».