Dalla Formula 1 al Kart

Ha appena salutato gli yacht di lusso del Salone Nautico che già si appresta ad aprire le porte ad altri campioni, in carne ed ossa, pronti a lasciare per un giorno i bolidi della formula 1 o le moto GP, per accomodarsi alla guida di veloci kart. L’appuntamento di sabato e domenica prossimi al Palasport è di quelli da non perdere.
Si correrà infatti la Kart Cahampion Race, quest’anno abbinata alla 500 Miglia Race Challenge, gara endurance per i kart a 4 tempi.
E quello genovese sarà un vero debutto, in quanto verrà sperimentato per la prima volta, a carattere nazionale, un nuovo format. La manifestazione prevede infatti la sfida tra i migliori interpreti nazionali e internazionali attualmente impegnati nei campionati mondiali di Formula 1, Moto GP, GT FIA e Turismo; una sfida al volante dei più performanti kart a 2 tempi, ufficialmente messi in pista dai reparti corse di Birel, Tony Kart e CRG, ovvero i tre leader mondiali riconosciuti del settore. Tra questi campioni potrebbe cimentarsi il finlandese Heikki Kovalainen, 26 anni, pilota di Formula 1, piazzatosi settimo al mondiale appena concluso (30 punti) con la sua Renault. Certamente sfeccerà sulla pista del Palasport, lasciati per un giorno i panni di pilota di Formula 1, l’abruzzesse Vitantonio Liuzzi.
Alla Kart Champion Race verrà eccezionalmente abbinata la 500 Miglia Race Challenge che, dopo le prime due edizioni milanesi, è divenuta una classica nel panormana delle gare endurance riservate ai kart 4 tempi.
Il Palasport genovese è stato scelto dagli organizzatori per la possibilità di abbinare una capienza di rilievo in termini di pubblico ad una struttura atta a ospitare eventi motoristici internazionali del calibro del Fiat Supercross e di alcune gare nazionali di Supermotard.
Uno spettacolo nello spettacolo a tutto vantaggio dei due enti partner della manifestazione: Rock No War (associazione di volontariato internazionale particolarmente attenta ai problemi dell’infanzia) e l’ospedale pediatrico Giannina Gaslini.
Il clou sarà sabato alle 20.30, ingresso 15 euro, con prologo in mattinata con la 500 Miglia, che proseguirà anche domenica mattina.