Formula Uno, Vettel vince anche in Corea E alla Red Bull va anche il titolo costruttori 

Ad una settimana dalla
sua incoronazione a campione del mondo di Formula Uno, Vettel domina e
vince il Gran Premio della Corea del Sud, valido per la 16esima
prova del mondiale: "Vincere aiuta a vincere, non perderò
la fame". Solo quinta la Ferrari di Alonso

"Vincere aiuta a vincere, non perderò la fame". Detto, fatto. Sebastian Vettel, ad una settimana dalla sua incoronazione a campione del mondo di Formula Uno, domina e vince il Gran Premio della Corea del Sud, valido per la 16esima prova del Mondiale. Il tedesco precede la McLaren di Lewis Hamilton e la Red Bull del compagno Mark Webber. Solo quinto Alonso, il ferrarista ha corso un grande finale di gara, ma non è bastato per arrivare sul podio, alle sue spalle si è piazzata l’altra rossa di Massa.

Poco da raccontare sulla lotta al primo posto, con Vettel che anche oggi ha fatto una gara praticamente perfetta, accumulando vantaggi superiori ai 10 secondi per gran parte del Gran Premio. Non è mancata neanche in Corea la presenza della safety car, che è dovuta intervenire sul tracciato nel corso del 17esimo giro, a causa di un incidente tra Petrov e Schumacher. Il duello più interessante è stato senza dubbio quello per il secondo posto, con Hamilton che ha resistito con le unghie all’assalto continuo da parte di Webber. Alonso con il suo spumeggiante finale di gara ha provato a inserirsi nella lotta per il secondo gradino del podio, ma ha pagato il tempo perso nei primi giri nel tentativio di superare Rosberg. Assegnato in Corea l’ultimo titolo pendente: il Mondiale costruttori finisce tra le mani della Red Bull, a coronamento di una stagione strepitosa della scuderia austriaca.