Forse processo all’Aia per il leader del Sudan

L’Aia. Il Tribunale internazionale dell’Aia potrebbe processare il presidente del Sudan, Omar Hassan al-Bashir. Il procuratore capo della Corte penale internazionale (Cpi) delle Nazioni Unite, Luis Moreno-Ocampo, si appresta infatti a emettere un mandato di cattura contro di lui: le accuse sono pesantissime, genocidio e crimini contro l’umanità, riferite alla campagna di violenze che ha provocato la morte di centinaia di migliaia di persone nel Darfur, la regione del Sudan in preda alla guerra civile da diversi anni. Alle Nazioni Unite, però, c’è chi teme che un processo a Bashir aggraverebbe solo la situazione.