A Forte dei Marmi sfida tra tennis e vino

Forte dei Marmi. Quasi un brand. Sicuramente un nome che dice tutto. Famosa per le sue storiche discoteche (come la Capannina), per i suoi ristoranti, i bagni eleganti come il Twiga ma anche come il Nikki beach, la catena di stabilimenti balneari di lusso che, dopo Saint Tropez e Dubai, ha inaugurato in Versilia proprio ieri sera. Forte dei Marmi è mare, spiaggia, Apuane, pini, vita mondana, ma anche sport. Il tutto sempre ben mescolato nell'arco di una giornata che non annoia mai. E nasce proprio con questo spirito il primo torneo di tennis voluto da Alessia Berlusconi e dal suo compagno e tennista incallito Liviano Sinopoli e in corso fino a domenica al Tennis club Europa. Un gioco (anche di parole) per «9.9. The ace wine tennis tournament» che vedrà sfidarsi in campo 78 partecipanti dai 13 anni in su. «Ho messo insieme la mia passione per lo sport, il Giornale e il mio 9.9, il vino rosso a bassa gradazione alcolica e quindi amico degli sportivi...», racconta Alessia Berlusconi che, in quanto madrina, è stata la prima ad aprire le sfide a colpi di racchetta. «Sconfitta. Ma con onore al Tie Break», commenta ridendo. È solo l'inizio. Perché l'intenzione sarebbe quella di farlo diventare un appuntamento fisso dell'estate, nel primo week end d'agosto. «Sono veramente affezionata a questi luoghi - racconta ancora Alessia Berlusconi - venivo qui fin da quando ero ragazzina, la sentiamo un po' come la mia seconda casa... infatti stiamo valutando di sviluppare degli interessi proprio in questa zona». Nel frattempo la sfida a tennis è stata raccolta un po' da tutti i soci e gli amici del club. «Non ci sono giocatori professionisti perché non vuol essere una competizione troppo agonistica», le fa eco Marco Fornaroli, titolare del tennis Europa di Forte. Le coppie sono state ben assortite così da non creare i favoriti. E perché l'obiettivo è divertirsi. «C'è stato chi ha perso anche 9-0 o 9-1 - dice Fornaroli - ma non ho visto andare via nessuno imbronciato o scontento. Sarà perché alla fine c'è una bottiglia di vino per tutti...» Per i vincitori poi, «abbiamo messo a disposizione una fornitura per mezza estate del nostro vino», aggiunge Alessia Berlusconi. Il «9.9» viene prodotto a sud di Brescia è un Marzemino in purezza, unico in questa sua caratteristica di avere una gradazione alcolica sotto i 10 gradi. Da qui il nome. Ecco perché è particolarmente adatto all'estate, alla freschezza di un aperitivo, magari dopo una partita a tennis.

SCop