Forti acquisti su Hilton a Londra

Le buone prospettive dell’economia statunitense hanno agito favorevolmente sul mercato, con New York che ieri ha chiuso in moderato rialzo. A un’ora dalla chiusura il Dow Jones guadagnava lo 0,78% e il Nasdaq dello 0,77%. A fare da battistrada al rialzo, i titoli tecnologici, dopo i rumors di un accordo tra Microsoft (più 0,7%) e Oracle (più 1,5%) per centralizzare tutte le applicazioni software. Nel settore della telefonia balza Ciena (più 6,6%), dopo il contratto con British Telecom. In Europa l’ipotesi di elezioni anticipate in Germania ha scosso la Borsa tedesca, con l’indice di Francoforte cresciuto di oltre l’1%. Ne hanno tratto beneficio i titoli tecnologici per l’ipotesi di un ritorno al nucleare, con e.On in rialzo del 4% e Rwe del 3,1%. In evidenza Deutsche Telekom (più 2,6%), ma in «rosso» i titoli farmaceutici. A Parigi interesse per Casino Guichard (più 2,3%) dopo la proroga del contratto di scambio azionario con Deutsche Bank. A Londra rialzo di Hilton (più 3,2%) alle voci di vendita della catena LivingWell.

Annunci

Altri articoli