Forum delle famiglie: Giovanardi aprirà i lavori Premier non andrà: evitare strumentalizzazioni

Il forum della seconda conferenza nazionale della famiglia, che si svolgerà a Milano dall'8 al 10 di novembre, sarà aperto da Giovanardi, sottosegretario con delega alla famiglia, e non da Berlusconi, dopo le polemiche degli ultimi giorni

Roma - Ci sarà Giovanardi e non Berlusconi. Per evitare strumentalizzazioni al forum della famiglia andrà il sottosegretario e non il premier. Il senatore Carlo Giovanardi ha illustrato in consiglio dei ministri contenuti e obiettivi della seconda conferenza nazionale della Famiglia che si svolgerà a Milano dall’8 al 10 novembre. Il Cdm ha espresso il proprio apprezzamento su quanto esposto e ha dato mandato al Sottosegretario di aprire, a nome del governo, i lavori della Conferenza, augurando buon lavoro a tutti i partecipanti. Il consiglio dei ministri auspica che dall’ampio confronto e dibattito che vedrà protagonisti tutti gli attori coinvolti, possano scaturire idee e proposte per definire nuove e più incisive politiche familiari, anche in vista della prossima adozione del piano nazionale per la famiglia. Il premier Silvio Berlusconi quindi non parteciperà alla conferenza nazionale sulla famiglia in programma a Milano dall’8 novembre. È una decisione assunta, secondo quanto si apprende da ambienti governativi, a margine del consiglio dei ministri per "evitare attacchi e strumentalizzazioni preannunciate" contro il premier.