Forum famiglie, il prefetto nominato commissario

Il prefetto di Milano, Gian Valerio Lombardi, è stato nominato, con un’ordinanza del presidente del Consiglio, Commissario Delegato per la definizione e l’attuazione delle iniziative dirette all’organizzazione dell’Incontro Mondiale delle Famiglie, in programma fra il 30 maggio e il 3 giugno. Il raduno, che si terrà a Bresso, è stato infatti dichiarato «grande evento» con Decreto della Presidenza del consiglio di Ministri del 6 ottobre scorso.
Intanto ieri pomeriggio in corso Monforte si è tenuta la prima riunione con Regione Lombardia, la Provincia di Milano, i Comuni di Milano, Bresso, Cinisello Balsamo, Cormano, Cusano Milanino e Sesto San Giovanni, Caritas, Croce Rossa per una valutazione preliminare e congiunta del grande evento intitolato «La Famiglia: il lavoro e la festa» per cui sono attese almeno 1,5 milioni di persone provenienti da tutto il mondo. Per organizzare il raduno, che avrà il suo apice domenica 3 con la Messa solenne del Santo Padre all’aeroporto di Bresso, sono stati istituiti 8 tavoli di coordinamento tematici: Trasporti viabilità e infrastrutture, Ordine Pubblico e Sicurezza, Igiene e sanità, Logistica Sito, Servizi Pubblici, Accoglienza, Volontari, sistemi operativi di Comunicazione. «Questo in un’ottica di condivisione dello sforzo che vedrà coinvolti, oltre alle amministrazioni locali e le componenti istituzionali, anche le aziende operanti nel settore della viabilità, della telefonia e di servizi».