Forza Italia premia l’eroe Quattrocchi Il Comune lo snobba

Si chiamerà «Orgoglio della Liguria», e sarà un fattivo riconoscimento a quanti fanno sentire i liguri, tutti i liguri, orgogliosi della propria terra, delle proprie tradizioni e dei propri figli e fratelli migliori. Migliori come Fabrizio Quattrocchi, cui sarebbe senz’altro gratificante potesse andare il premio alla memoria, in occasione della prima edizione dell’iniziativa. Lo spiega Luigi Morgillo, capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale, che è già pronto a presentare, la settimana prossima, nella sala verde di via Fieschi un apposito ordine del giorno per dare il via ufficiale all’operazione: «Sono rimasto attonito, assolutamente incredulo - sottolinea Morgillo - di fronte alle giustificazioni, ai tentennamenti, ai distinguo accampati dai vertici del Comune di Genova per rinviare sostanzialmente l’intitolazione di una struttura all’eroico bodyguard genovese trucidato in Irak dai criminali fondamentalisti islamici. E invece, non ci dovrebbero essere equivoci: Fabrizio Quattrocchi - insiste il capogruppo degli azzurri - è morto da eroe (...)